2007ArchivioCASA MASACCIO

Performing Media.act

Due giornate di studio, performance ed interaction design a cavallo tra la notte di S.Lucia delle visioni e degli ascolti. In attesa del Rinascimento 2.0.

Il 13 e 14 dicembre 2007 a San Giovanni Valdarno (AR) si svolge Performing Media.act, due giornate di studio sul Rinascimento 2.0, installazioni interattive e performance radioguidate.

Si annunciano come due giornate di performance ed interaction design tra la notte di Santa Lucia delle Visioni e degli Ascolti che concludono le attività del Performing Media.lab, curato da Carlo Infante e inaugurato ad ottobre al Festival della Creatività di Firenze.

Nel centro storico di San Giovanni Valdarno si svolgerà un percorso radioguidato condotto dalla Koinè che attraverserà architetture rinascimentali, musei e una serie di installazioni interattive in Casa di Masaccio, raccolte nella mostra Performing Media.expo (in esposizione fino al 13 gennaio 2008), dove visse il pittore apripista del Rinascimento. E’ all’interno di questa casa-museo che trova il suo epicentro questo cantiere sul “Rinascimento 2.0”.

Al Teatro Bucci, tra il 13 e il 14 dicembre, nella notte delle visioni e degli ascolti, nel foyer del teatro,
Muv_in: video&audio design a cura di The Fake Factory www.thefakefactory.com, soundtrack di Oto e Linea B , realizzato in collaborazione con muv_music and digital art festival.
I videodesigner di The Fake Factory s’interrogano sugli spazi dell’abitare contemporaneo e tendono a creare un’esperienza fenomenologica di sospensione spazio-temporale..come in un antico rito feng shui.
Giovedì 13 dicembre, sempre al Teatro Bucci alle ore 22.00, Forget about concerto dei kiddycar, www.kiddycar.it ,accompagnati dalle visioni di Fernado Maraghini. In questa occasione sarà presentato in anteprima il videoclip del brano Human Logic tratto dal nuovo cd dei Kiddycar Forghet About . A seguire alle ore 23.00, Who Cares How Long You Sink di Jason Ajemian, progetto di improvvisazione orchestrale che vede la partecipazione di dieci musicisti provenienti da contesti diversi. Jason Ajemian, è un esponente di punta della nuova scena free jazz di Chicago. Il concerto è accompagnato dalle proiezioni video di Influx e Fondazione Studio Marangoni.
Sempre al Teatro Bucci è previsto in chiusura delle due giornate, la sera del 14 dicembre, la presentazione di un altro progetto: Performing Media.teca.
La serata presenterà uno screening video con la proiezione di varie sequenze del videoblog dell’evento realizzate dalla multitaskforce e dalla crew di Generacomunicazioni.tv. Saranno inoltre proiettati alcuni short di documenti video tratti dal progetto “Comunicazione e territorio, 1977” ; corti provenienti dalla cineteca nazionale Fedic, alcune videocreazioni selezionate dal muv_music and digital art festival, Unearthed:Found Films dei Tuxedomoon della crammed disc/materiali sonori, teatron.org / E. Motion Movimenti elettronici. Dal videoteatro all’interaction design, e IndexVideoteatro.

Vlog del cantiere su www.generacomunicazioni.tv
Blog del cantiere su www.performingmedia.org/lab/valdarno/
Info: Casa Masaccio www.casamasaccio.it
Tel. 055 9126283

performing_media_lab
Precedente

Performing Media Lab

italiani_in_vacanza
Successivo

Italiani in vacanza