CASA MASACCIOIn mostra

Il Premio Masaccio: storia e progetti

GIORNATA DI STUDI
Venerdi 13 novembre 2015 ore 10.00 – 18.00

Palazzo d’Arnolfo – Museo delle Terre Nuove, San Giovanni Valdarno, Arezzo

La Giornata di Studi, curata dalla storica dell’arte Desdemona Ventroni, intende rievocare le vicende del Premio Masaccio, soffermandosi sugli avvenimenti che caratterizzarono l’ultima storica edizione del 1968 per tracciare le direttive di un nuovo Premio a San Giovanni Valdarno.
Nella prima parte della Giornata, si parlerà del Premio Masaccio (1958-1968) attraverso le varie edizioni e in relazione alla formazione del primo nucleo di opere della Collezione Comunale d’Arte di San Giovanni Valdarno, con un intervento di Michele Loffredo, storico e critico d’arte. Entrando nel vivo dell’edizione 1968, le ricercatrici Giorgia Marotta e Alessandra Acocella, approfondiranno l’intervento allestitivo di Gianni Pettena per il Palazzo d’Arnolfo e l’happening degli UFO. A seguire le storiche dell’arte Ilaria Bernardi, collaboratrice scientifica della Fondazione Giulio e Anna Paolini e Luigia Lonardelli, curatrice del MAXXI di Roma, affronteranno le partecipazioni degli artisti Alighiero Boetti e Giulio Paolini al Premio Masaccio. Il quadro storico-critico ricostruito da esperti e studiosi, sarà infine completato da un tavolo di confronto con i testimoni e i protagonisti del tempo (tra loro gli artisti Carlo Cioni e Marco Fidolini, gli architetti radicali del gruppo UFO) e da una videointervista all’architetto e critico Gianni Pettena.
La seconda parte della Giornata vedrà curatori, critici, artisti e rappresentanti di alcune realtà istituzionali e culturali che collaborano con Casa Masaccio, tra cui Cristiana Collu Direttrice Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma; Valentina Gensini direttore scientifico del Museo Novecento, Firenze; Silvia Lucchesi direttore Lo schermo dell’arte Film Festival; Ilaria Gianni curatrice e critica d’arte e gli artisti Michelangelo Consani e Daniela De Lorenzo, riflettere sulla situazione attuale dei premi d’arte in Italia e sulla possibilità di istituire un nuovo Premio a San Giovanni Valdarno. Questo momento di dialogo pubblico intende porsi come prosecuzione del tavolo di discussione sui Premi recentemente ospitato dal primo Forum dell’Arte Contemporanea Italiana che è stato organizzato a Prato dal Centro Pecci.

Accompagneranno i lavori della Giornata di Studi interventi artistici, eventi speciali e proiezioni di film.

A partire dalla mattina, la piazza antistante al Palazzo d’Arnolfo sarà invasa dalla Cupola (s)gonfiabile del Duomo di Firenze che Lapo Binazzi / UFO ha realizzato nel 2015, attualizzando un progetto del 1968.
Al termine della sessione pomeridiana, il Maestro Giancarlo Cardini proporrà un Omaggio a Giuseppe Chiari eseguendo al pianoforte memorabili brani dell’artista quali estratti da Le foglie. I numeri (1998) e Gesti sul piano (1962).
Per tutta la giornata, saranno proiettati in loop a Palazzo d’Arnolfo film di Gianni Pettena e di Lapo Binazzi/UFO e un breve filmato sulla storia del Premio Masaccio realizzato dal Cine Club Fedic di San Giovanni Valdarno.

La Giornata di Studi offrirà inoltre l’occasione per visitare la mostra Ripensare il medium: il fantasma del disegno, allestita a Casa Masaccio e in varie sedi nel centro storico, di cui sarà presentato il catalogo alla presenza dei curatori Saretto Cincinelli (Curatore indipendente) e Cristiana Collu (Direttrice Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma).

Iniziativa realizzata con la collaborazione del Centro per l’Arte Contemporanea
Luigi Pecci, Prato nell’ambito del progetto regionale : “Cantiere Toscana Contemporanea”

Ingresso libero fino ad esaurimento posti, si consiglia la prenotazione casamasaccio@comunesgv.it

PROGRAMMA COMPLETO DELLA GIORNATA DI STUDI >


Il Premio Masaccio: storia e progetti

Giornata di studi
a cura di Desdemona Ventroni
Venerdì 13 novembre 2015, orario 10.00-18.00

Palazzo d’Arnolfo – Museo delle Terre Nuove
Piazza Cavour 1 – San Giovanni Valdarno (Arezzo)
Tel. 055 9126213

Casa Masaccio
Centro per l’Arte Contemporanea

Corso Italia, 83 – San Giovanni Valdarno (Arezzo)
Tel. 055 9126283
casamasaccio@comunesgv.it

ripensare
Precedente

Ri-pensare il medium: il fantasma del disegno

trittico-marco-fidolini
Successivo

Marco Fidolini, Polittici 1983/2015 (Epifanie metropolitane)