Cinema Teatro MasaccioEvento

ART ON FILM 2016 | EXTENDED VERSION

art-on-film_manifesto_extended-versionART ON FILM 2016 | EXTENDED VERSION
a cura di Casa Masaccio Arte Contemporanea

Casa Masaccio Centro per l’Arte Contemporanea è lieta di presentare una serie di nuovi appuntamenti del ciclo di proiezioni di ART ON FILM 2016 con la serie EXTENDED VERSION. Si tratta di tre eventi speciali dedicati all’arte contemporanea e alla narrazione della vita e del lavoro di alcuni dei suoi più affermati  protagonisti.

Il primo appuntamento è per venerdì 28 ottobre con The Space in Between. Marina Abramović and Brazil di Marco Del Fiol. In questo docu-film la Abramović parte alla ricerca di nuovi stimoli creativi e viaggia attraverso le vibranti comunità religiose del Brasile per fare esperienza dei rituali sacri e svelare il suo processo creativo. Il sincretismo del Brasile più profondo si fa per lei percorso personale e artistico e racconto per immagini, in un seducente intreccio di profondità e ironia. Tra cerimonie di purificazione e trip psichedelici, Marina riflette sulle affinità tra performance artistiche e rituali e si mette totalmente a nudo, in un tragitto anche interiore nei meandri del suo passato. Un film autenticamente “in between”, sospeso tra arte e vita, tra road movie e spiritual thriller, capace di parlare al cuore dello spettatore e al suo inestinguibile bisogno, consapevole o inconsapevole, di spiritualità.

Segue venerdì 11 novembre il primo film di Laurie Anderson, Heart Of A Dog: un lavoro sulla memoria, che fonde i materiali grezzi della vita e dell’arte di Laurie Anderson in una narrazione di più ampio respiro sull’amore e sulla perdita, sulla vita e sulla morte e sul passaggio del tempo. Incentrato su Lolabelle – l’adorato rat terrier di Laurie Anderson, morto nel 2011 – il film è un saggio personale che intreccia ricordi di infanzia, video diari, riflessioni filosofiche sul concetto buddista della vita dopo la morte, oltre a una serie di tributi sinceri e sentiti agli artisti, agli scrittori, ai musicisti e ai pensatori che l’hanno ispirata. L’artista realizza qui anche inquietanti collegamenti tra la cultura della sorveglianza permanente post 11 settembre a Lower Manhattan, dove l’artista vive e lavora, e l’ossessione del governo americano per la raccolta di informazioni digitalizzate.

Appuntamento conclusivo venerdì 2 dicembre con una delle personalità più influenti dell’arte contemporanea: Harald Szeemann,  l’uomo che ha rivoluzionato l’arte curatoriale, un visionario, un anarchico. Il documentario Harald Szeemann – Appunti sulla vita di un sognatore è un viaggio, fisico e metaforico, alla scoperta delle sue idee, del suo personale modo di concepire l’arte e, di conseguenza, la vita. Un viaggio che ripercorre le tappe fondamentali della sua carriera e della sua vita privata, del tutto inscindibili. Attraverso le parole di chi gli è sempre stato vicino, i familiari, gli amici, i collaboratori più stretti, emerge il suo lato privato, il suo amore per la vita ma anche il suo particolare metodo di lavoro, le sue intuizioni, le sue ossessioni e l’anticonformismo delle sue idee.

Le proiezioni si terranno alle ore 21:15 presso il Cinema Teatro Masaccio (San Giovanni Valdarno)

PROGRAMMA

Venerdì 28 ottobre 2016 / ore 21:15
THE SPACE IN BETWEEN. MARINA ABRAMOVIĆ AND BRAZIL

di Marco Del Fiol, 86′, 2016

Venerdì 11 novembre 2016 / ore 21:15
HEART OF A DOG
di Laurie Anderson, 75′, 2015

Venerdì 2 dicembre 2016 / ore 21:15
HARALD SZEEMANN – APPUNTI SULLA VITA DI UN SOGNATORE
di Giorgio Marino, 61′, 2016

INGRESSO: 5 €

FILM IN LINGUA ITALIANA

Rassegna realizzata nell’ambito del progetto di iniziativa regionale Toscanaincontemporanea2016

10_marina-arienzale-venerdi-conquista-del-tempo-2016
Precedente

STUDIOVISIT #2

chiara-bettazzi-collection-2011-2013
Successivo

Casa Masaccio Anthology